Informazioni sul Travertino

Il travertino è una roccia calcarea di deposito chimico formatasi per precipitazione di carbonato di calcio (presso sorgenti, cascate, bacini lacustri), o per rapide variazioni di temperatura e di pressione o per azione di certi organismi, come alghe e batteri, che sottraggono CO2 dalle acque in cui vivono, precipitando CaCO3 sotto forma di incrostazioni. È caratterizzata da una struttura porosa, vacuolare, cavernosa, dovuta in gran parte ai vuoti lasciati dai vegetali dei bacini alimentati da tali acque, che, inglobati dalle incrostazioni calcaree, scomparvero poi per decomposizione. Le varietà più leggere e più cariate sono comunemente denominate pietra spugna, o spugnone, e tufo calcareo.

Il colore del travertino

Il colore del travertino dipende dagli ossidi che ha incorporato (cosa che accade abbastanza facilmente, essendo di sua natura una pietra abbastanza porosa). La colorazione naturale varia dal bianco latte al noce, attraverso varie sfumature dal giallo al rosso. È frequente incontrarvi impronte fossili di animali e piante.

La qualità

La qualità industriale del banco sedimentario dipende sostanzialmente dalla sua compattezza. In generale, comunque, il travertino è una pietra robusta e docile, utilizzabile dai pavimenti ai rivestimenti sia esterni che interni, e anche, in alcuni casi, per scultura.

La qualità estetica è ormai definita dagli architetti, essendosi molto raffinati, negli ultimi cinquant’anni, i metodi di lavorazione industriale, e moltiplicati i trattamenti possibili. In Italia, i travertini migliori provengono dalle zone ai margini del vulcano laziale, in particolare da Tivoli (che ha dato il nome al cosiddetto “travertino romano”, detto dai latini“lapis tiburtinus”), ma ne esistono giacimenti anche inToscana, in Umbria e nelle Marche. Altri giacimenti cominciano ad essere sfruttati in nord Africa (Tunisia) e nel Sud America (Cile).

50 cm
1000 anni

CONTATTA I NOSTRI ESPERTI PER UN CONSULENZA

Contattaci

Puoi inviarci una mail da qui e ti ricontatteremo il prima possibile.